Feste e tradizioni popolari

feste1

Processione di S. Agata negli anni ’30

Per antica tradizione, la comunità cinetese festeggia i suoi santi protettori con molta semplicità, pur attribuendo alle solennità notevole rilevanza. E ciò lo si ripete ogni anno nei giorni 29 Agosto con la celebrazione del patrono San Giovanni Battista e il 5 Febbraio con i festeggiamenti in onore della compatrona Sant’Agata.

Questa antica dedizione trova riscontro anche nella deliberazione del Consiglio della Comunità di Scarpa, che il 15 giugno 1817 istituì una tassa per la celebrazione dei compatroni San Rocco e Sant’Agata. Inoltre, con provvedimento del 31 marzo 1823, lo stesso Consiglio ristabilì la raccolta delle offerte, come ancora oggi si pratica.

Tra le altre ricorrenze religiose, infatti il 16 Agosto si festeggia San Rocco, il cui culto risale alla peste del 1635, ed in occasione delle cerimonie ancora oggi le offerte sono raccolte mediante asta pubblica, come testimonia l’antico manoscritto delle donazioni fatte nei secoli.

Una remota leggenda popolare in onore di Sant’Agata ci è stata tramandata, narrandoci che “presso la località Costa di Sant’Antonio, verso l’anno 1800, da un ragazzo fu veduta la santa seduta su di una pietra, con la mano appoggiata ad un sasso murale lasciandovi impressa l’impronta. Inoltre, mancando il cibo per alimentare il paese, nel dì della festa, venne trovata una mucca senza padrone che non fu uccisa ma impegnata ai lavori agricoli e all’allevamento“.

 

 

Eventi e sagre

Oltre alle tradizioni popolari e agli eventi di carattere culturale, numerose sono e le manifestazioni programmate nel corso dell’anno anche dalle varie associazioni locali, rappresentando momenti di aggregazione per giovani e meno giovani, nonché notevole richiamo per i visitatori.

Tra queste vanno di certo ricordate le tipiche sagre che promuovono i prodotti tipici locali, come quella della Polenta che si tiene tra febbraio e marzo e quella delle  Sagne di Farro che ha luogo tra giugno e agosto.

L’estate è la stagione turistica e sicuramente la più ricca di manifestazioni ed eventi, in particolare l'”Agosto Cinetese” ospita un calendario denso di iniziative, proponendo, oltre a quelle tradizionali, nuovi tipi di manifestazioni di richiamo, come gli spettacoli di piazza o quelli teatrali e musicali, promossi verso un pubblico sempre più vasto.